CICLONE CAN YAMAN

2 min read

Dopo aver spopolato in tutto il mondo nel ruolo dell’imprenditore di successo Ferit Aslan nella serie Bitter Sweet – Ingredienti d’amore, in Erkenci Kus ( Day – dreamer – Le ali del sogno ndr ) Can Yaman interpreta Can Divit, fotografo, tornato a Istanbul per aiutare il padre nella sua agenzia pubblicitaria.

CY:

«Tra i personaggi che ho interpretato fino ad adesso, quello di Can Divit è il mio preferito. Siamo simili. Lui è un fotografo, noto a livello internazionale, dal carattere irrequieto, che passa la maggior parte dell’anno in giro per il mondo. Lavora in luoghi complessi. Il suo soprannome è Albatro, l’uccello che può percorrere 80mila chilometri in sette anni senza mai fermarsi e ha un’apertura alare di quattro metri. Can se lo è fatto tatuare. Ferit e Can non hanno niente in comune. Il primo è un personaggio ossessionato dall’ordine e dalla pulizia. È un uomo d’affari, freddo e serioso, che indossa sempre abiti eleganti. Can, al contrario, è un ribelle, un avventuriero, appassionato di sport estremi. […].Demet ed io non ci eravamo mai incontrati, ma è stato come se ci conoscessimo da tempo: ci siamo subito trovati bene. Il regista, Çağrı Bayrak, e la troupe sono gli stessi di Dolunay (Bitter Sweet): quindi, quando abbiamo iniziato a girare, ero a mio agio.. come se fossimo già a metà delle riprese. E anche Sanem ha tenuto il passo perfettamente». (NTV)

«Sono fortunato ad aver lavorato con Demet… è così energica! Quando qualcuno si sente giù è lei a risollevargli il morale. È davvero molto spiritosa. Per questo, tra me e Demet, fin dal primo momento c’è stata grande chimica. Forse non dovrei dirlo, ma molte scene sono improvvisate. Se, mentre stiamo girando, a uno dei due viene in mente qualcosa, la proviamo. E l’altro si adatta. Quando ci sono scene drammatiche, onestamente ci preoccupiamo un po’… perché gli spettatori si aspettano di ridere. Quindi, quando giriamo scene intense, emotive, aggiungiamo delle battute, qualcosa che alleggerisca. Gli attori dovrebbero sempre aggiungere qualcosa fuori copione. In questo modo, un progetto può avere più successo, come è stato per Erkenci Kus». (EN GUZEL BOLUM)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.