ROSELYNE MIRIALACHI: BON TON E VIAGGI

2 min read

L’esperta di bon ton Roselyne Mirialachi ci da dei piccoli suggerimenti da adottare quando si parte in vacanza. Delle piccolissime e basilari buone abitudini che favoriscono una piacevole vacanza sin dalla partenza. 

Roselyne quali sono le regole del bon ton da adottare quando si parte per andare in vacanza?

Bon Ton e stile non vanno mai in vacanza e specialmente quando si parte ci sono delle regole da seguire scrupolosamente.

Ad esempio, è necessario avvisare il portiere?

Qualche giorno prima della partenza è buona norma avvisare il portiere.Infatti oltre ad essere una comunicazione di cortesia e di buona regola di condomino, ci tornerà’ utile per qualsiasi imprevisto dovesse accadere durante la nostra assenza come ad esempio il ritiro delle raccomandate o altro. Inoltre con questo nostro atteggiamento diamo importanza al portiere che si sente così coinvolto nella nostra vita.

Come si ripone la roba in valigia?

Tutto il “necessaire” da viaggio va riposto nella valigia in modo funzionale ed ordinato. Le scarpe sempre riposte ben pulite dentro ad un sacchetto di stoffa. Tute, camicette, jeans dovranno essere ben piegate sfruttando tutti gli angoli della valigia. Un consiglio che mi sento di dare è quello di partire sempre anche con un porta abiti dove inserite i tailleur, i vestiti e/o pantaloni eleganti al fine di non sgualcirli in valigia.

Invece appena si arriva a destinazione cosa è buona abitudine fare?

Quando si arriva a destinazione, che sia un albergo, un motel, un campeggio età, dobbiamo sempre ricordarci di trovarci a casa di altri dove l’educazione e il rispetto è d’obbligo!! Dobbiamo sempre avere a portata di mano i documenti personali al fine di evitare attese al personale di servizio. Ricordiamoci inoltre sempre di dare una mancia al personale che ci porterà le valigie in stanza nonché alla cameriera che governerà la nostra stanza.

Come deve essere l’aspetto conviviale quando si pranza o cena con altre persone con cui ci si trova in vacanza?

Spesso in vacanza ci si trova al tavolo insieme ad altre persone mai conosciute prima. In questa situazione è buona norma arrivare innanzitutto puntuali al tavolo. Al nostro arrivo presentarci e salutare uno ad uno le persone che già troveremo sedute. Saluteremo e ci presenteremo man mano anche le persone che arriveranno al tavolo dopo di noi. Cercheremo durante il pranzo o la cena di instaurare con tutti un rapporto di cordialità con scambi di opinioni e commenti vari. Dobbiamo sempre essere sorridenti, educati parlando a voce bassa, ridendo mai in modo sguaiato e comportandoci in modo elegante e sobrio. Ricordiamoci sempre che l’atteggiamento al tavolo è il nostro primo biglietto da vista che farà capire agli altri veramente chi siamo e da dove proveniamo!!!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.